Campagna Google Ads

Campagna Google Ads

Quando un’artista vuole farsi notare su YouTube, il primo step al quale pensa è l’incremento di visualizzazioni del suo video; ma questo pensiero è corretto solo in parte. L’algoritmo di YouTube è molto complesso e punta a promuovere tra i risultati di ricerca i video che hanno un grande numero d’interazioni rapportate in maniera omogenea con like, dislike, commenti, condivisioni, interattività e watch-time del canale stesso nonché molti altri parametri.

Content is King, optimization is Queen.

Questi due parametri devono andare di pari passo altrimenti il contenuto di valore non sponsorizzato e non ottimizzato non sarà notato da chi merita di visionarlo; lo stesso discorso è valido anche quando un contenuto ottimizzato molto bene, e per il quale è stato previsto un buon budget per sponsorizzarlo, non sarà in grado di ottenere buoni risultati perché non di qualità o non d’impatto sulla fanbase dell’artista e/o della Label.

Sulla base di questa premessa, lavorare oggi con https://ads.google.com/ è “la base” per poter ottenere risultati veritieri, utili e pressoché immediati.

Music Rails dispone di personale qualificato e certificato in grado di settare e gestire, nonché seguire, una campagna Google Ads con diversi obiettivi, dall’incremento di interazione di un contenuto fino alla vendita di un prodotto sulla piattaforma YouTube per mezzo di un video teaser.


Music Rails, per questo servizio, chiede il 30% del budget stanziato. Se ad esempio la Label o l’artista vogliono investire 300€ di promozione via Google Ads, Music Rails trattiene 90€.

Descrizione

Campagna Google Ads

Quando un’artista vuole farsi notare su YouTube, il primo step al quale pensa è l’incremento di visualizzazioni del suo video; ma questo pensiero è corretto solo in parte. L’algoritmo di YouTube è molto complesso e punta a promuovere tra i risultati di ricerca i video che hanno un grande numero d’interazioni rapportate in maniera omogenea con like, dislike, commenti, condivisioni, interattività e watch-time del canale stesso nonché molti altri parametri.

Content is King, optimization is Queen.

Questi due parametri devono andare di pari passo altrimenti il contenuto di valore non sponsorizzato e non ottimizzato non sarà notato da chi merita di visionarlo; lo stesso discorso è valido anche quando un contenuto ottimizzato molto bene, e per il quale è stato previsto un buon budget per sponsorizzarlo, non sarà in grado di ottenere buoni risultati perché non di qualità o non d’impatto sulla fanbase dell’artista e/o della Label.

Sulla base di questa premessa, lavorare oggi con https://ads.google.com/ è “la base” per poter ottenere risultati veritieri, utili e pressoché immediati.

Music Rails dispone di personale qualificato e certificato in grado di settare e gestire, nonché seguire, una campagna Google Ads con diversi obiettivi, dall’incremento di interazione di un contenuto fino alla vendita di un prodotto sulla piattaforma YouTube per mezzo di un video teaser.


Music Rails, per questo servizio, chiede il 30% del budget stanziato. Se ad esempio la Label o l’artista vogliono investire 300€ di promozione via Google Ads, Music Rails trattiene 90€.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Campagna Google Ads”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *